Le prossime Olimpiadi hanno già una medaglia d'oro: BanskyIn USA la mamma diventa hacker e modifica i voti dei figli: adesso rischia 42 anni di carcere


Tecnico morto durante la preparazione concerto di Laura Pausini: l'Inail invia assegno alla madre di 1.936,80 euro

Data pubblicazione : 24/07/2012




1.936,80 euro. Questo è l'ammontare dell'assegno che si è vista recapitare dall'Inail Paola Armellini, la madre di Matteo, il 32enne morto durante i preparativi di un concerto di Laura Pausini a Reggio Calabria lo scorso maggio, a causa del crollo della struttura del palco.

La madre di Armellini è comprensibilmente stupefatta: "Vorrei una spiegazione, non tanto per i 1936,80 euro, ma perché mio figlio è morto sotto un palco e nell`oggetto del pagamento c`è scritto 'risarcimento per infortunio e malattia professionale" ha dichiarato la donna "È un problema di dignità, Matteo non aveva ancora cominciato a lavorare, gli è caduta in testa tutta la struttura. Non voglio, non ci sto che la morte di mio figlio venga liquidata così".

"Si tratta di un anticipo dell'assegno funerario" ha detto Giuseppe Lucibello, direttore generale dell'Inail, ma ha anche però precisato che "la retribuzione molto bassa del ragazzo non consente di immaginare risarcimenti consistenti" e ha aggiunto che "Con le attuali leggi, l'Inail risarcisce quello che può, ma ha avanzato più volte proposte per meglio tutelare i più giovani".

La Pausini, informata del fatto, non ha rilasciato dichiarazioni. Dal suo staff è trapelata la notizia che la cantante è "turbata".




Fonte: Corriere.it

Gli Ultimi Video & Gallery