Avengers: Infinity War, il trailer finale in italiano promette grande spettacoloCall me by Monet, l'instagrammer che mette Monet come sfondo alle scene del film di Guadagnino


Tragedia al 'Cirque du Soleil', acrobata cade in scena e muore dopo il ricovero in ospedale

Data pubblicazione : 19/03/2018



Il ´Cirque du Soleil´ è uno spettacolo magnifico, ma altrettanto pericoloso per chi lo mette in scena. Sabato scorso durante lo show ´VOLTA´ che si stava tenendo negli Stati Uniti, a Tampa, in Florida, il trapezista Yann Arnaud è caduto e ha perso la vita. I soccorsi sono intervenuti prontamente e l´artista è stato ricoverato in ospedale, dove però purtroppo è morto alcune ore dopo.



Arnaud, che aveva 38 anni, si stava esibendo sospeso nel vuoto e appeso a un anello, ma per cause ancora da accertare è caduto senza avere scampo. Non è la prima volta che un artista del Cirque du Soleil perde la vita in scena. Nel giugno 2013, sempre negli Stati Uniti, a Las Vegas, morì l’acrobata francese Sarah Guillot-Guyard, 31 anni, mentre nel 2009 a Montréal, in Canada, perse la vita l´acrobata ucraino 24enne Olexandre Jourov.


Cirque du Soleil / Facebook

"La famiglia del Cirque du Soleil", si legge in una nota pubblicata in Rete dai responsabili dello spettacolo, "è scioccata e devastata da questa tragedia. Yann è stato con noi per oltre quindici anni ed era amato da tutti coloro che hanno avuto la possibilità di conoscerlo. Nei prossimi giorni e settimane, ci concentreremo sul sostegno della famiglia di Yann e dei nostri dipendenti, in particolare del team di VOLTA, che sta affrontando questa terribile situazione."


Cirque du Soleil / Facebook

Fondato nel 1984 dall´ex-mangiatore di fuoco canadese Guy Laliberté, all´epoca 29enne, insieme a Gilles Ste-Croix e Daniel Gauthier, il Cinque du Soleil porta costantemente in giro per il mondo differenti rappresentazioni itineranti e ha anche spettacoli stabili in Canada, USA e Messico.

All´inizio il gruppo di artisti si esibiva col nome di ´Les Echassiers´ e cambiò nome solo anni più tardi. La svolta definitiva arrivò con la geniale intuizione di allestire dei giganteschi teatri a Las Vegas con migliaia di spettatori al giorno.


Cirque du Soleil / Facebook

Dopo una serie di show con musiche orginali, il ´Cirque du Soleil´ ha abbracciato negli anni duemila i più grandi nomi della scena musicale: i Beatles con ´Love´ del 2006 e poi ´Viva Elvis´ nel 2009 nonché´Michael Jackson: The Immortal World Tour´ del 2011. Nel 2012 sullo spettacolo è stato anche realizzato un film in 3D, diretto da Andrew Adamson e prodotto da James Cameron.




Gli Ultimi Video & Gallery