Il film '50 sfumature di grigio' ha una regista: sarà Samantha Taylor-WoodLa prima volta di Jovanotti a San Siro: 'Che volete che vi dica?...mi viene GRAZIE!!!'


Trame Festival 2013, le donne che resistono alle mafie sono bellissime

Data pubblicazione : 20/06/2013




Sono coraggiose, esemplari, bellissime. Sono le donne che non si piegano al potere criminale della mafie e che sono principali protagoniste di  "Trame, Festival dei libri sulle mafie", evento arrivato alla sua terza edizione che si sta svolgendo a Lamezia Terme. Il Festival, che durerà fino a domenica è organizzato dalla Fondazione Trame, dall'Associazione Antiracket di Lamezia, dall'Associazione Italiana Editori e dal Comune.

'Quelle che resistono' sono sindache, giornaliste, magistrate, scrittrici, insegnanti, mogli, madri, figlie, tutte figure di donne coraggiose che non abbassano la testa di fronte alla prepotenza criminale. Donne 'in trincea' come Maria Carmela Lanzetta ed Elisabetta Tripodi, sindache di Monasterace e Rosarno che sono costantemente oggetto di minacce e intimidazioni per il loro lavoro in prima linea.

"Quella di Trame è una tradizione che si consolida e diventa sempre più ricca e coinvolgente, cui prendono parte tanti giovani di tutt'Italia che a Lamezia lavorano, studiano e s'informano" dice Gianni Speranza, sindaco di Lamezia Terme.

Oltre 60 incontri, 100 ospiti, 40 libri presentati. Questi i numeri di Trame Festival. Potete trovare maggiori informazioni sul sito ufficiale a questo indirizzo: tramefestival.it




Gli Ultimi Video & Gallery