Oggi a Roma Antonello Venditti con il suo UNICA TOUR 2012Fiorello:il più amato dagli Italiani


Tutta la fortuna di Whitney Houston alla figlia

Data pubblicazione : 10/03/2012




Whitney Houston, ritrovata morta l'11 febbraio scorso nella vasca da bagno della sua camera d'albergo per motivi ancora sconosciuti, ha lasciato tutti i suoi beni alla figlia Bobbi Kristina. Secondo la trasmissione Inside Edition, che ha rivelato il contenuto del testamento, l'eredità di Bobbi Kristina, 19 anni, sarà riversata in un fondo fino a quando la ragazza diventerà maggiorenne (21 anni negli Stati Uniti). La madre della popstar,Cissy,é l'esecutore testamentario. Una parte del documento, stilato nel 1993 e poi corretto nel 2000, quando la Houston era ancora sposata con il cantante Bobby Brown, è stata pubblicata sul sito di Inside Edition (http://www.insideedition.com). Secondo il documento, se la figlia fosse morta prima di lei, Whitney Houston avrebbe voluto che la sua fortuna fosse divisa alla sua morte tra l'ex marito, sua madre e gli altri suoi parenti. I risultati degli esami tossicologici non saranno resi noti prima di diverse settimane.
Secondo quanto riportato dai media americani, le ultime volontà della cantante non menzionano beni specifici, ma affermano semplicemente che la ragazza è nominata erede universale. Il denaro e le altre proprietà verranno affidati ad un trust amministrato dalla cognata e manager di Whitney, Patricia, sino a quando Bobbi Cristina potrà entrare in possesso di parte della fortuna della madre. Un'altra quota dell'eredità le verrà versata per il suo 25/mo compleanno, e il saldo finale al traguardo dei 30 anni. Il testamento - riferiscono ancora i maggiori media Usa - è stato firmato dalla Houston il 3 febbraio 1993, circa un mese prima che la star desse alla luce Bobbi Cristina, nata dal travagliato matrimonio con Bobbi Brown, terminato con un divorzio nel 2007.




Gli Ultimi Video & Gallery