Emmy Awards 2014, 'Game of Thrones' fa il pieno di nominationGianluca Grignani arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale


Un anno d'oro per il cinema italiano, ma gli investimenti sono in forte calo

Data pubblicazione : 12/07/2014




Il cinema italiano, guardando ai dati del rapporto ´Il mercato e l´industria del cinema in Italia´ pubblicato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo (Feds) in collaborazione con la direzione generale Cinema del Ministero per i Beni culturali, può dirsi soddisfatto dei risultati ottenuti nel 2013, tanto che si parla di ´un anno eccezionale´, ma allo stesso tempo preoccupa il calo degli investimenti.

Per quanto riguarda i dati positivi, l´incasso generale dei film italiani al botteghino è salito fino al 30% del totale, in crescita rispetto al 25% dell´anno precedente. Anche gli incassi generali del cinema italiano sono aumentati, passando da 153 milioni 481mila euro nel 2012 a 188 milioni 272mila euro nel 2013, così come le opere prime, che sono state 453, rispetto alle 364 del 2012, segnando un +24.79%. Il numero totale dei titoli distribuiti poi, è cresciuto del 13.7%.

Ci sono però anche delle ombre: i cinema monosala sono risultati in forte crisi, con un calo degli incassi nel 2013 di quasi il 40%. Inoltre si registra un forte calo degli investimenti, che si sono attestati a 357.6 milioni di euro, rispetto ai 493.1 milioni dell´anno precedente.




Gli Ultimi Video & Gallery