Gwyneth Paltrow vicina al matrimonioI personaggi dei cartoni tra animazione e realtà, grazie a uno smartphone


Un film di Ridley Scott con Natalie Portman sul rapimento di Paul Getty da parte della 'ndrangheta

Data pubblicazione : 17/03/2017



A Roma, nel luglio del 1973, la ´ndrangheta mise a segno il rapimento di John Paul Getty III, nipote del ricchissimo petroliere John Paul Getty I, chiedendo un riscatto di 17 milioni di dollari.

Su questo clamoroso fatto di cronaca, Ridley Scott ha deciso di basare il suo prossimo film che si intitolerà ´All the Money in the World´.

Il rapimento di Getty avvenne nella centralissima Piazza Farnese e fu organizzato da un´alleanza tra le ´ndrine Mammoliti, Piromalli e Femia.


Ridley Scott / Wikimedia Commons

Inizialmente la richiesta dei rapitori venne rifiutata e i criminali per ritorsione mozzarono un orecchio al ragazzo, spedendolo poi in una busta ai famigliari. La trattativa si concluse infine con il pagamento di un riscatto di circa 2 miliardi delle vecchie lire e il ragazzo venne liberato dopo cinque mesi di prigionia.

Uno dei ruoli principali della pellicola che ripercorrerà l´intera vicenda, quello di Gail Harris, madre del ragazzo rapito, potrebbe essere affidato a Natalie Portman, stando a quanto riporta il sito di cinema Deadline.


Natalie Portman / Wikimedia Commons

La Portman, se le trattative dovessero andare a buon fine subentrerà ad Angelina Jolie, che ha dovuto rifiutare il ruolo a causa di altri impegni presi in precedenza.

Intanto Scott sta per arrivare nelle sale con il suo precedente film, nuovo capitolo della fortunata saga di fantascienza ´Alien´, dal titolo ´Alien: Covenant´ e che uscirà il prossimo maggio, proprio in coincidenza dell´inizio delle riprese in Italia di ´All the Money in the World´.




Gli Ultimi Video & Gallery