Il ritorno di Scialpi, anzi: ShalpyE' morto Ray Bradbury, comandante dello spazio e del tempo


Vasco spiazza tutti: niente 'Emilia Live', concerto di beneficenza per i terremotati emiliani

Data pubblicazione : 05/06/2012




"No". Punto. E' un rifiuto secco quello che Vasco ha postato qualche ora fa sul suo profilo Facebook. Il rocker fa riferimento al concerto organizzato per raccogliere fondi a favore dei terremotati emiliani "Non parteciperò a nessun concerto di beneficenza. Non amo quel modo di farla, poco costoso e poco faticoso. Certo rispetto chi la fa così, ci crede ed è sincero" continua Vasco.

Insomma, il cantante ritiene che se si è artisti di fama e con i mezzi, si debba aprire il portafoglio con somme importanti e senza riflettori. Giusto, ma c'è da dire che è possibile aprire il portafoglio nel buio della propria stanza e partecipare a un concerto di beneficenza: le due cose non si escludono a vicenda. Anche perché non è importante solo la donazione, ma lo è altrettanto la sensibilizzazione, che gli artisti possono mettere in atto.

Ma Vasco è perentorio: "Io penso che la beneficenza si debba fare tirando fuori i soldi dal proprio portafoglio, senza troppo spettacolo e pubblicità" conclude e va rispettato anche il suo pensiero.

"Emilia Live", questo il nome dell'evento di beneficenza organizzato da Beppe Carletti dei Nomadi, si terrà il 25 giugno allo stadio Dall'Ara di Bologna. Tra coloro che hanno già aderito figurano Francesco Guccini, Cesare Cremonini, Luca Carboni, Samuele Bersani, i Rio, i Modena City Ramblers, gli Stadio, Biagio Antonacci, Gianni Morandi, Laura Pausini e Ligabue.




Gli Ultimi Video & Gallery