Whitney Houston torna in tour, come ologrammaJennifer Garner per la prima volta in pubblico dopo la separazione da Ben Affleck


Venezia 72, Leone d'Oro a 'Desde allą' del venezuelano Lorenzo Vigas, Coppa Volpi a Valeria Golino

Data pubblicazione : 13/09/2015




Si è conclusa la 72/a edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Il Leone d´Oro, premio più importante della manifestazione è andato al venezuelano Lorenzo Vigas, per il suo film d´esordio  ´Desde allà´.

Ad assegnare i premi della sezione Venezia 72 la giuria presieduta dal regista messicano Alfonso Cuarón, premio Oscar per ´Gravity´.

Il film di Vigas racconta la storia di un uomo ossessionato dal corpo dei ragazzi adolescenti, tanto da pagarli per vederli nudi, ma senza toccarli. L´incontro con un giovane sbandato cambierà le carte in tavola, facendo nascere prima un rapporto violento, che si trasformerà in intimità.

Niente da fare dunque per i quattro registi italiani in concorso, Marco Bellocchio, con ´Sangue del mio sangue´, Luca Guadagnino con ´A bigger splash´, Giuseppe Gaudino con ´Per amor vostro´ e l´esordiente Piero Messina con ´L´attesa´.

All´Italia va però la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile, vinta da Valeria Golino per il suo ruolo nel film di Gaudino: "Questa è la gioia che ho provato quasi trent´anni fa quando ho vinto la Coppa Volpi" ha detto la Golino ritirando il premio "Oggi mi accorgo che dopo tutto questo tempo la consapevolezza è diversa, ma il premio mi dà la stessa infantile e ingenua emozione, spero rimanga sempre così. Sono molto contenta per me."

Di seguito, tutti i premi più importanti della Mostra:

Leone d’Oro per il miglior film: “Desde Allá”, di Lorenzo Vigas

Leone d’Argento per la miglior regia: Pablo Trapero, “El Clan”

Gran premio della giuria: “Anomalisa”, Charlie Kaufman

Premio speciale della giuria: “Abluka” di Emin Alper

Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile: Fabrice Luchini, “L’Hermine”

Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile: Valeria Golino, “Per amore vostro”

Miglior sceneggiatura: “L’Hermine”, di Christian Vincent

Premio Marcello Mastroianni: Abraham Attah, “Beasts of no nation”

 




Gli Ultimi Video & Gallery