Hugh Jackman potrebbe essere il prossimo James BondCelebrità: i migliori outfit di questa estate


Venezia 72, per 'A bigger splash' di Luca Guadagnino fischi dalla stampa, ma ottima accoglienza del pubblico

Data pubblicazione : 07/09/2015




´A bigger splash´ di Luca Guadagnino , uno dei film più interessanti tra i quattro italiani in concorso a Venezia 72 aveva iniziato la sua avventura al Lido ricevendo sonori fischi alla proiezione dedicata alla stampa, ma si è poi preso la sua rivincita alla proiezione pubblica, ricevendo 7 minuti di applausi.

Il film di Guadagnino, che è il remake del noir ´La Piscina´ diretto nel 1969 dal francese Jacques Deray e interpretato dalla coppia di star Alain Delon / Romy Schneider, vede nel cast la musa di Guadagnino Tilda Swinton, già con lui in ´Io sono l’amore´ e poi Dakota Johnson, un bravissimo Ralph Fiennes, il belga Matthias Schoenaerts e Corrado Guzzanti.

Il regista palermitano, classe 1971, non se la prende troppo per la fredda accoglienza della stampa, che definisce come ´Libertà di opinione´ e spiega che quella di riportare sullo schermo la pellicola di Deray non è stata una sua idea: "Fu il produttore a chiedermelo e per due volte dissi addirittura di no."

´A bigger Splash´ (il titolo è ripreso da un dipinto di David Hockney) racconta di Marianne Lane (Tilda Swinton), una rockstar in vacanza a Pantelleria insieme al giovane fotografo Paul (Matthias Schoenaerts).

La loro permanenza nella splendida isola viene sconvolta dall´arrivo dell´esuberante Harry (Ralph Fiennes), produttore discografico che ´piomba´ nelle loro vite insieme a Penelope (Dakota Johnson), giovane figlia (?) che ha appena scoperto di avere.  Il film sarà nelle sale a novembre.

“Quella de La Piscina è una storia vista mille volte" ha dichiarato Guadagnino "Io invece ho cercato di filmare l’invisibile, il desiderio che produce tutto anche conseguenze estreme. Poi ho ritratto l’isola, la pioggia, il calore, ma non il film di Deray."




Gli Ultimi Video & Gallery