Mario Balotelli sarà papà per la seconda voltaLa nuova Miss Italia è la trentina Alice Rachele Arlanch: "Bella sì, ma con spirito e carattere"


Venezia 74, il Leone d'oro va a Guillermo Del Toro per 'La forma dell'acqua'

Data pubblicazione : 10/09/2017



´La forma dell´acqua, nuovo lavoro del regista messicano Guillermo Del Toro (´Il labirinto del fauno´, ´Pacific Rim´) era tra i film più attesi in questa edizione del Festival del cinema di Venezia e non ha deluso, arrivando ad aggiudicarsi il premio più ambito, il Leone d´oro per il Miglior film.

La pellicola è un fantasy romantico ambientato sullo sfondo dell’America al tempo della guerra fredda, nei primi anni ´60. Protagonista è Elisa (interpretata da Sally Hawkins), che conduce una vita solitaria e lavora in un laboratorio governativo di massima sicurezza. La sua esistenza è destinata a cambiare per sempre dopo che la sua collega  Zelda (Octavia Spencer) scopre l´esistenza un misterioso esperimento.


Biennale di Venezia / Facebook

“Ho 51 anni, peso 136 chili e ho fatto 10 film" ha dichiarato Del Toro ricevendo il premio "Come narratore, a prescindere dall’età, con un film prendi sempre dei rischi cercando qualcosa di fare qualcosa di diverso. E’ la prima volta che un regista messicano ottiene questo premio e lo dedico a tutti i filmaker sudamericani che sognano di raccontare attraverso il fantasy.”

Il regista ha poi scherzato sul nome del Leone simbolo della repubblica veneziana chiamandolo "Sergio Leone" e facendo così un inaspettato omaggio al grande regista.


Biennale di Venezia / Facebook

Delusione per i film italiani in concorso, ben quattro quest´anno, a cui però va un solo riconoscimento, seppur importante: la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile a Charlotte Rampling per il suo ruolo nel film ´Hannah´ di Andrea Pallaoro.

La Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile è invece andata all´attore Kamel El Basha per ´L’insulte´ del regista libanese Ziad Doueiri.

Ecco di seguito i principali Premi del Festival di Venezia .74:

- Leone d’oro per il miglior film: The Shape of Water di Guillermo del Toro
- Gran premio della giuria: Foxtrot di Samuel Maoz
- Leone d’argento per la miglior regia: Xavier Legrand per Jusqu’à la gard 
- Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile: Charlotte Rampling per Hannah
- Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile: Kamel El Basha per L’insulte
- Miglior sceneggiatura: Martin McDonagh per Tre manifesti a Ebbing, Missouri
- Premio Marcello Mastroianni (a un attore emergente): Charlie Plummer per Lean on Pete
- Premio speciale della giuria: Sweet Country di Warwick Thornthon
- Miglior film della sezione Orizzonti: Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli
- Premio Leone del futuro per la miglior opera prima: Jusqu’à la garde di Xavier Legrand




Gli Ultimi Video & Gallery