Cristina, secondogenita del Re di Spagna, indagata per corruzioneLigabue torna alla Royal Albert Hall di Londra: sold out


Videogiocatori in lutto: Disney chiude LucasArts

Data pubblicazione : 04/04/2013




Sono passati circa cinque mesi dall'acquisizione della LucasFilm da parte di Disney e le conseguenze non sono tutte positive. Il gigante dell'intrattenimento statunitense fondato da Walt Disney ha infatti intenzione di chiudere la LucasArts, divisione di sviluppo software videoludico del gruppo fondato da George Lucas. L'annuncio è stato dato da un portavoce della LucasFilm.

La LucasArts, operativa da più di 30 anni è nel cuore dei videogiocatori 'storici' per titoli come 'The Secret of Monkey Island' del 1990 e 'Grim Fandango' del 1998, nonché per lo sviluppo di diversi titoli legati alla saga di Guerre Stellari.

La società chiuderà i battenti in modo anche piuttosto spiccio: i 150 dipendenti saranno licenziati e tutti i progetti in fase di sviluppo verrano accantonati, compresi i nuovi titoli 'Star Wars 1313' - che avrebbe dovuto uscire quest'anno - e 'Star Wars: First Assault'.

"Dopo aver valutato la nostra posizione nel mercato dei giochi, abbiamo deciso di passare dallo sviluppo interno di LucasArts a un modello di licenza, riducendo al minimo il rischio per la società, e ottenendo un più ampio portafoglio di qualità di giochi di Star Wars" si legge in un comunicato della LucasFilm.




Gli Ultimi Video & Gallery