Ricky Martin, lettera aperta su TIME ai figli per esprimere la sua felicità di essere padre: 'Mi avete reso migliore'#ThePowerOfMakeup le ragazze si truccano a metà e dimostrano quanto sia efficace il trucco, se è fatto bene


A sei anni dalla morte di Michael Jackson, 2 miliardi di dollari agli eredi

Data pubblicazione : 26/06/2015




Michael Jackson, considerato a ragione come il re del pop, morì il Il 25 giugno 2009,  quando stava per compiere 51 anni, dopo aver avuto un malore nella sua casa di Los Angeles.

L´autopsia rivelò che la morte del musicista era avvenuta per l´assunzione in dose eccessiva di un sonnifero, che gli era stato somministrato dal suo medico personale, Conrad Murray , che nel 2011 è stato condannato a quattro anni di carcere per omicidio colposo.

Quando Jackson morì, la sua situazione finanziaria non era delle migliori, anzi: l´artista era indebitato per molti milioni di dollari ed era in pratica sull´orlo della bancarotta. In questi sei anni però, le cose sono radicalmente cambiate,

Grazie a iniziative commerciali che hanno avuto grande successo in tutto il mondo, come l´uscita dell´album postumo ´Xscape´ e del film "This is it", dello show "Michael Jackson: The Immortal World Tour", nonché grazie alla vendita di milioni di album e ad altre operazioni come la vendita del ranch ´Neverland´, agli eredi sarebbero infatti arrivati in questi anni due miliardi di dollari di guadagni.

A rivelare l´ammontare della cifra è il sito statunitense TMZ, che fa riferimento a una fonte anonima al corrente della situazione finanziaria della famiglia Jackson.

Jackson aveva creato per i figli un trust che prevede di rendere disponibili loro i soldi dell´eredità quando avranno raggiunto la maggiore età e se i soldi fossero liquidati oggi, ha calcolato TMZ, si aggirerebbero intono ai 100 milioni di dollari a testa.




Gli Ultimi Video & Gallery