Quando nelle locandine cinematografiche le star ringiovanisconoLa vedova di Robin Williams: 'Non è stata la depressione a portarlo al suicidio'


Anche Snoopy ha la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame

Data pubblicazione : 03/11/2015



Da oggi, sulla Walk of Fame di Los Angeles, tra le stelle dei grandi di Hollywood, brilla anche quella di uno dei personaggi dei fumetti più famosi al mondo: il cane Snoopy, creato dalla matita del geniale Charles Schultz, scomparso nel 2000.

"Per tutta la sua vita ha cercato di essere buono" diceva di Snoopy il suo creatore "Molte volte però non ci è riuscito. Questo perché alla fine è troppo umano e non è semplicemente un cane."

Snoopy apparve per la prima volta in una striscia di ´Peanuts´ il 4 ottobre 1950 ed era ispirato a Sparky, il cane di di Schultz e della moglie Jean. Adesso la sua stella, dopo 65 anni è accanto a quella di colui che lo ha disegnato.

Alla cerimonia che si è svolta nelle scorse ore era presente Craig Schultz, figlio del grande fumettista: "Nessuno merita più di Snoopy una stella sulla Walk of Fame accanto a quella di mio padre, che ne sarebbe onorato" ha dichiarato.

Snoopy sarà presto anche tra i personaggi del nuovo film di animazione ´Snoopy & Friends - Il film dei Peanuts´, che uscirà tra pochi giorni e che vedrà il surreale Beagle accanto ai compagni di sempre, in primis naturalmente Charlie Brown.

I realizzatori del cartoon per il grande schermo dedicato ai Peanuts, hanno utilizzato una tecnica tridimensionale che cerca però di mantenere intatta la natura bidimensionale delle strisce a fumetti.

“Con tutto il rispetto, Snoopy ha probabilmente intrattenuto il pubblico per più tempo rispetto a molta gente del mondo dello spettacolo presente sulla Walk of Fame” ha dichiarato Paul Feig, uno dei produttori del film “Ha fatto ridere la gente per 65 anni."




Gli Ultimi Video & Gallery