Eminem, ritorno a sorpresa con un singolo (e con Beyoncé)MTV Europe Music Awards 2017, Ermal Meta vince il Best Italian Act


Gal Gadot accetterà di interpretare Wonder Woman solo senza il produttore Brett Ratner

Data pubblicazione : 12/11/2017



Gal Gadot è stata molto chiara: tornerà a interpretare Wonder Woman nel sequel del film che ha al centro il personaggio dell´amazzone DC Comics, solo se il produttore Brett Ratner sarà fuori dal progetto.

La drastica decisione della Gadot, 32 anni, è arrivata in seguito alle accuse di molestie sessuali rivolte a Ratner da differenti attrici tra cui Ellen Page, Olivia Munn e Natasha Henstridge.


Gal Gadot / Facebook

Stando a quanto riporta il sito Page Six basandosi su una fonte anonima a conoscenza dei fatti, la Gadot ha assunto una posizione radicale nei confronti delle accuse di molestie sessuali accadute a Hollywood e che stanno ripetutamente emergendo negli ultimi tempi e non ha intenzione di favorire in alcun modo Ratner.

La società di quest´ultimo, la RatPac-Dune Entertainment, è una delle co-produttrici di Wonder Woman insieme alla Warner Bros e ha già guadagnato parecchio denaro dalla prima pellicola, considerando che gli incassi del film interpretato dalla Gadot hanno superato i 400 milioni di dollari in tuto il mondo.


Gal Gadot / Facebook

"Gal vuole rimanere ferma nei suoi principi", ha spiegato la fonte di Page Six. "Lei sa anche che l´unico modo per colpire persone come Ratner è nel portafoglio. Inoltre fa leva sul fatto che sarebbe impensabile per la Warner Bros produrre il film che ha come protagonista una donna insieme alla società di un uomo accusato di molestie sessuali."

Qualche tempo fa, la Gadot aveva sottolineato la sua posizione in difesa delle vittime degli abusi anche con un post Instagram, in cui aveva scritto che le molestie sessuali sono inaccettabili e che sta dalla parte delle donne coraggiose che affrontando le loro paure hanno raccontato i fatti.


Gal Gadot / Instagram




Gli Ultimi Video & Gallery