Miley Cyrus smentisce le voci della sua gravidanza: "Pancia? Solo tacchino vegetariano"La nuova Miss Universo è la sudafricana Demi-Leigh Nel-Peters


In ricordo del compositore Luis Bacalov, premio Oscar per la colonna sonora se 'Il Postino'





Con la morte di Luis Bacalov è scomparso uno dei grandi della composizione cinematografica e dell´arrangiamento musicale. L´artista è morto a Roma a 84 anni lo scorso 15 novembre.

Bacalov, che era nato a San Martin, in Argentina, il 30 agosto 1933, ma che viveva in Italia dal 1959, era stato ricoverato all´inizio del mese per un´ischemia.



I funerali dell´artista si sono svolti il 18 Novembre con una cerimonia laica presso la Casa Del Cinema di Roma.

Il compositore aveva realizzato in carriera più di 150 colonne sonore, e aveva collaborato con grandi registi come Federico Fellini, Pier Paolo Pasolini, Damiano Damiani, Ettore Scola e Francesco Rosi.

Bacalov aveva vinto un Premio Oscar nel 1996 per la colonna sonora de ´Il postino´, ultima prova d´attore di Massimo Troisi.



Le sue musiche erano state in tempi recenti riutilizzate anche da Quentin Tarantino nelle pellicole ´Kill Bill´ e ´Django Unchained´.

Bacalov, nella sua prolifica carriera non aveva composto unicamente musiche da film, ma anche lavorato come arrangiatore con diversi artisti italiani come Claudio Villa, Milva, Nico Fidenco, Rita Pavone, Umberto Bindi e Gianni Morandi.

Storico poi il suo sodalizio con Sergio Errigo, con cui aveva lavorato per più di vent´anni, una collaborazione da cui erano nati pezzi come ´Lontano dagli occhi´ e ´Io che amo solo te´.




Gli Ultimi Video & Gallery