Nozze in vista per Quentin Tarantino, il fidanzamento con la cantante Daniella Pick è ufficialeEcco come sarebbero i personaggi femminili Disney se fossero reali


E' morto a 84 anni Paolo Villaggio, la figlia: 'Sei di nuovo libero di volare'

Data pubblicazione : 03/07/2017



Addio a Paolo Villaggio, uno degli attori più importanti della commedia italiana, grande interprete di cinema e teatro, istrionico intrattenitore suo malgrado.

Villaggio, che era nato a Genova il 30 dicembre 1932, si è spento a Roma a 84 anni. A dare la notizia la figlia Elisabetta, che ha pubblicato su Facebook una fotografia del padre ritratto in gioventù: "Ciao papà ora sei di nuovo libero di volare" ha scritto a corredo dell´immagine.


Elisabetta Villaggio / Facebook

Impossibile non accostare la figura di Villaggio innanzi tutto a quella di Fantozzi, il ´travet´ schiacciato dal sistema e schiavo degli ingranaggi della grande azienda, personaggio che aveva interpretato in dieci film.

Le pellicole con protagonista Fantozzi erano state ispirate ai romanzi che aveva scritto Villaggio, a loro volta derivati dai monologhi comici che l´artista aveva proposto in precedenza in radio, nel corso della trasmissione ´Buona domenica´.


Una scena del film ´Fantozzi´ (1975)

Indimenticabili le gite aziendali di Fantozzi con la spalla Filini, l´infatuazione del ragioniere per la collega signorina Silvani e la famiglia ´monstre´, ma unico possibile rifugio, con l´insipida moglie Pina e la figlia Mariangela dall´aspetto scimmiesco.

Simile a Fantozzi anche l´impiegato sottomesso Fracchia, che ebbe minor fortuna del ´cugino´, e fu principalmente personaggio televisivo e di brevi gag, anche se approdò comunque sul grande schermo per due volte.

Villaggio non era però naturalmente solo Fantozzi: in carriera aveva partecipato a quasi 80 film, collaborando con i più grandi registi della commedia italiana, tra cui Mario Monicelli, Sergio Corbucci, Steno, Castellano e Pipolo, Neri Parenti e Lina Wertmüller. E poi l´interpretazione ne ´La voce della Luna´ di Federico Fellini insieme a Roberto Benigni.


Elisabetta Villaggio / Facebook

L´ultimo suo ruolo sul grande schermo era stato nel 2012, quando aveva fatto una piccola parte nel film ´Tutto tutto niente niente´ di Giulio Manfredonia con protagonista Antonio Albanese.

Tantissimo teatro e televisione poi, con la partecipazione negli anni a tutte le più importanti trasmissioni di intrattenimento delle reti Rai e Mediaset.

Lo scorso marzo la figlia Elisabetta aveva pubblicato un polemico post su Facebook, sostenendo che il padre fosse ormai trascurato dai registi italiani: "Il cinema italiano lo ha abbandonato" si era sfogata la figlia di Villaggio.




Gli Ultimi Video & Gallery