L'Italia ha il suo film in corsa per gli Oscar: è 'Non essere cattivo' di Claudio CaligariI migliori Hotel in Europa secondo i siti specializzati in viaggi


I Pooh si sciolgono dopo mezzo secolo: 'Ancora un anno insieme, fino a degna celebrazione del 50ennale'

Data pubblicazione : 29/09/2015




Alla soglia dei 50 anni di carriera, I Pooh, storici rappresentanti della musica leggera italiana che esordirono nel 1966, hanno annunciato di essere arrivati a poca distanza dalla fine del loro prolifico sodalizio artistico da 100 milioni di dischi venduti.

I musicisti, nel 2013 avevano dichiarato che si sarebbero presi due anni di pausa per preparare la festa del cinquantennio. Adesso però fanno sapere che la festa del prossimo anno culminerà anche con il loro scioglimento.

"Al termine dei festeggiamenti per il ´50ennale´ si chiuderà per sempre la storia della band" si legge sul sito ufficiale "e queste straordinarie celebrazioni saranno la degna conclusione di 50 anni di carriera, festeggiati nel migliore dei modi e proprio all’apice del successo."

Per l´occasione del cinquantennio e come ´canto del cigno´, ci sarà una reunion che vedrà sul palco la formazione storica del gruppo, composta da Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli.

In programma un mini-tour / evento denominato ´Reunion - L´ultima notte insieme´, con due concerti celebrativi: il 10 giugno 2016 allo stadio San Siro di Milano e il 15 giugno allo stadio Olimpico di Roma.

Inoltre, il 28 gennaio 2016 uscirà per i fan più accaniti e per i collezionisti, un album doppio in vinile a tiratura limitata con venti brani dei Pooh in una speciale confezione autografata.

Tra i più grandi successi del gruppo, canzoni entrate indelebilmente nella memoria collettiva, come, solo per citarne alcune, ‘Piccola Katy‘, ´Uomini soli´, ‘Dammi solo un minuto´ e ´Pensiero´, che da oggi è on air in radio in una nuova versione.




Gli Ultimi Video & Gallery