Enrico Mentana e la moglie Michela Rocco di Torrepadula: lite su Twitter e rotturaLa nuova Miss America è la 23enne Mallory Hagan


Quentin Tarantino perde le staffe con il giornalista di Channel 4: 'Non sono la tua scimmia'

Data pubblicazione : 12/01/2013




Nel corso di un'intervista al network USA Channel 4, Quentin Tarantino, incalzato da domande sulla correlazione tra la violenza reale e quella cinematografica ha perso decisamente le staffe.

Il regista statunitense si è alterato dopo che il giornalista Guru-Murthy gli ha posto la domanda: "Pensi che ci sia un legame tra godere della violenza sul grande schermo e goderne nella realtà?".

"Mi rifiuto di rispondere" ha detto Tarantino "non sono il tuo schiavo e tu non sei il mio padrone. Non puoi farmi ballare sulla tua melodia, non sono una scimmia".

"E' un film, è fantasia, non vita reale" ha continuato Tarantino "E questa è un'intervista per promuovere la pellicola. Non voglio parlare delle implicazioni della violenza. Affronto la questione da vent'anni. Se le persone vogliono sapere cosa ne penso è sufficiente che cerchino le mie risposte su Google".

"Non ho cambiato la mia opinione di una virgola" ha ancora aggiunto il regista "Non intendo ripetermi all'infinito. I miei fan sanno da dove vengo e conoscono il mio punto di vista".

E quando il giornalista gli ha domandato il motivo per cui realizza film cruenti, ha risposto: "Non lo so. E' come chiedere a Judd Apatow perché ami fare commedie".




Fonte: Repubblica

Gli Ultimi Video & Gallery