Celebrità che assomigliano a personaggi dei videogiochiBeyoncé e Jay Z, è finita: 'Presto annuncio di divorzio'


E' morto a 83 anni Franco Interlenghi, 'Sciuscià' con Vittorio De Sica e uno de 'I vitelloni'di Federico Fellini

Data pubblicazione : 10/09/2015



Addio a Franco Interlenghi. L´attore si è spento stamattina nella sua casa di Roma di Ponte Milvio all´età di 83 anni. Il cinema italiano perde così uno dei volti più rappresentativi del Neorealismo.

Interlenghi aveva esordito a soli 15 anni in ´Sciuscià´ di Vittorio de Sica, film del 1946. Altro suo ruolo indimenticabile, molti anni dopo, con Federico Fellini, quando aveva interpretato il personaggio di Moraldo ne ´I vitelloni´ del 1953.

L´attore aveva raccontato in un´intervista come fosse stato inizialmente scartato da De Sica per il ruolo in Sciuscià: "Mi chiese ´sai fare a pugni?´, e io risposi di no. Lui disse ´avanti un altro´ e ci rimasi malissimo."

Interlenghi non si era però arreso: "Mi rimisi in fila e, arrivato di nuovo il mio turno, mi fece la stessa domanda" aveva ancora raccontato "E io: ´sì, faccio a pungi con mio fratello, faccio a pugni con gli amici, vado a scuola di pugilato...´. De Sica disse ai suoi assistenti ´prendete il numero di telefono´. E cominciò tutto così."

La carriera di Interlenghi lo aveva poi portato a lavorare con altri grandi registi, tra cui Alessandro Blasetti, Luciano Emmer, Luigi Zampa, Michelangelo Antonioni, Mauro Bolognini, Mario Monicelli e Roberto Rossellini. La sua ultima interpretazione era stata nel 2010, diretto da Gian Paolo Cugno ne ´La bella società´. Aveva fatto anche molto teatro e tv.

Interlenghi era sposato dal 1955 con Antonella Lualdi, conosciuta due anni prima sul set del film ´Canzoni, canzoni, canzoni´ di Domenico Paolellae. Con lei ha avuto due figlie, entrambe attrici: Stella e Antonellina.




Gli Ultimi Video & Gallery