Victoria's Secret ha un nuovo angelo: la splendida 19enne Monika JagaciakAnche i canali di Venezia nelle mappe tridimensionali di Google


No! Il tastierista dei Rockets si inventa il furto dei dischi d'oro e di platino dalla sua casa

Data pubblicazione : 18/11/2013




E no, non si fa: accidenti, non si fa crollare così un mito...Uno dei pochi saldamente ancorati e immarciscenti degli anni ´80. E´ accaduto questo: il componente e tastierista dei Rockets Fabrice Quagliotti aveva denunciato che gli erano stati trafugati i dischi d´oro e di platino vinti dalla band. Ebbene, tutta fuffa, cercava di incassare in modo fraudolento i soldi dell´assicurazione.

Gli inquirenti sostengono che Quagliotti, il quale vive in provincia di Como, si è inventato tutto. Il musicista aveva raccontato che l´ammontare degli oggetti rubati dalla sua casa - che oltre al disco d´oro vinto dall´album ´Plasteroid´ e a quello di platino vinto da ´Galaxy´  avrebbero compreso anche altri oggetti - si aggirava intorno agli 11mila euro. Una cifra tra l´altro che non ti cambia esattamente la vita.

Era partita persino una serie di appelli su siti di musica e social network in solidarietà a Quagliotti. Adesso si scopre che in passato il musicista aveva anche inventato il furto di una BMW. Che delusione immensa. Se ci crolla anche il mito dei Rockets, diteci, cosa rimane? Ah, un attimo: forse la reunion degli Abba.




Gli Ultimi Video & Gallery