Margherita Hack: 'Ero Choosy'Al via le riprese di 'Sin City: A Dame to Kill For'


Pay with a Tweet: un cinguettio per una canzone

Data pubblicazione : 30/10/2012




Il metodo è ingegnoso. Cavalcare l'aspetto virale della rete sociale per far conoscere e diffondere la propria musica. Si chiama Pay with a Tweet e sta prendendo piede non solo tra i gruppi underground, ma anche tra gli artisti affermati.

In pratica, il metodo, che è nato negli USA, consiste in uno scambio tra i musicisti e gli iscritti del social network del pulcino o di altri servizi sociali online, come Facebook. Le band e i cantanti, in cambio di una condivisione su Twitter o su Facebook, consentono ai navigatori di scaricare gratuitamente una canzone. Il vantaggio è per entrambe le parti e il metodo funziona.

Lo stanno per esempio utilizzando i 'Rivolta' sul  loro  sito, per far conoscere il singolo di esordio ' Il Sentiero': "Quando abbiamo scoperto ‘Pay with a Tweet’, sito americano che permette di proporre la propria musica per un tweet, ci è sembrato un ottimo metodo per farlo" dice il batterista del gruppo rock di Civitavecchia.

Il metodo è stato utilizzato anche da Fabri Fibra, che recentemente ha proposto il remix di “Teoria e Pratica” con questo sistema, che può rivelarsi un trampolino di lancio efficace per coloro che intendono far decollare i loro lavori grazie alla Rete.




Fonte: Corriere

Gli Ultimi Video & Gallery