Venezia: Leone d'Oro al coreano Kim Ki-duk per il suo 'Pietà', delusione per gli italianiI R.E.M. contro Fox News: avrebbe utilizzato la loro musica senza autorizzazione durante la trasmissione della convention dei democratici


Wonder Woman riprova a tornare in carne ed ossa sul piccolo schermo

Data pubblicazione : 08/09/2012




Dopo la cocente delusione della trasposizione televisiva del fumetto DC Comics "Wonder Woman" messa in atto dal regista David E. Kelley per la NBC, che è stata affossata fin dall'episodio pilota, sembra che CW, Warner Bros e la stessa casa editrice di fumetti statunitense stiano collaborando nel tentativo di riparare con una nuova serie che possa dare la giusta dignità alla popolare amazzone.

In un'epoca in cui i supereroi impazzano su piccoli e grandi schermi è giusto che abbia un suo spazio anche questo storico e amato personaggio, che tra l'altro è stato precursore rispetto alle attuali mega produzioni hollywoodiane, con un telefilm di culto negli anni '70, in cui Wonder Woman era interpretata da un'indimenticabile Lynda Carter.

Il nuovo progetto dovrebbe essere affidato ad Allan Heinberg, che ha una grande esperienza in fatto di telefilm (Grey's Anatomy, The O.C.)  ma anche nel fumetto, poiché ha scritto la serie Young Avengers. Sembra che ll telefilm seguirà l'eroina - creata da William Moulton Marston nel 1941 - nella sua fase adolescenziale, quando ancora non aveva pratica con i suoi poteri.




Fonte: Film.it

Gli Ultimi Video & Gallery