La pittura classica entra nel 21/o secolo con un tocco di modernità e umorismoLindsay Lohan come Ariel nel live action Disney de 'La Sirenetta'? Lei sostiene di essere perfetta


Sale la febbre da Oscar: ecco i documentari che contendono la statuetta a 'Fuocoammare'

Data pubblicazione : 20/02/2017



Al pluripremiato documentario di Gianfranco Rosi ´Fuocoammare´ manca ancora un passo per entrare nella storia del genere, un passo che è anche però quello più importante: la vittoria ai Premi Oscar.

Tra poco meno di una settimana, al termine della cerimonia in programma a Los Angeles, sapremo se le pellicola di Rosi sarà riuscita a ottenere la statuetta dell´Academy come Miglior documentario.


Fuocoammare / Facebook

Il lavoro del regista 53enne, dovrà vedersela con ´XIII emendamento (13th)´ della regista americana Ava DuVernay, ´I Am Not Your Negro´ dell´haitiano Raoul Peck, ´Life, Animated´ dell´americano Roger Ross Williams e con ´O.J.: Made in America´, diretto dallo statunitense Ezra Edelman.

Una cinquina, dunque, quasi tutta a stelle e strisce, e forse il candidato da cui Rosi ha maggiormente da temere è ´XIII emendamento (13th)´, feroce analisi critica del sistema carcerario americano.


Fuocoammare par-delà Lampedusa / Facebook

´Life, Animated´ affronta invece il tema all´autismo e il suo regista Ross Williams ha già vinto un Oscar per il miglior documentario nella categoria cortometraggi nel 2010.

´I Am Not Your Negro´ di Peck, con la voce narrante di Samuel L. Jackson, è incentrato sulla lotta per l´emancipazione degli afroamericani, mentre ´O.J.: Made in America´ ripercorre la nota vicenda giudiziaria dell´ex campione NFL O.J.Simpson, accusato dell´omicidio della moglie.

Per Fuocoammare, già premiato con l´Orso d´oro nel 2016 e con i London Critics Awards 2017, non sarà facile ottenere anche la prestigiosa statuetta.

I temi sociali affrontati dagli altri candidati sono importanti. Le chance per il lavoro di Rosi sono comunque buone. Non resta ormai che attendere pochi giorni. Appuntamento al Dolby Theatre di Los Angeles il 26 febbraio.




Gli Ultimi Video & Gallery