Il Premio Campiello 2016 a Simona Vinci per il romanzo ‘La prima verità’Oltre gli origami, ecco le realistiche sculture fatte di cartone


Steven Spielberg, a Bologna le riprese del prossimo film 'Il rapimento di Edgardo Mortara'

Data pubblicazione : 12/09/2016



Il prossimo film di Steven Spielberg avrà ambientazione italiana e precisamente bolognese. Il lavoro del regista statunitense si intitolerà ´Il rapimento di Edgardo Mortara´. Il primo ciak sarà battuto nel febbraio del 2017.

Il lavoro di Spielberg, tratto dal libro del 1997 ´The Kidnapping of Edgardo Mortara´ di David Kertzer, romanzo pubblicato in Italia con il titolo di ´Prigioniero del Papa Re´, racconterà la storia di un bambino ebreo bolognese segretamente battezzato e forzato a diventare cristiano.



A dare la conferma che la pellicola sarà girata nella città delle due torri è stata Raffaella Leone della Leone Film Group, società che partecipa alla produzione insieme agli Amblin Entertainment Studios.

"Sono già due mesi che facciamo i sopralluoghi a Bologna" ha spiegato la Leone all´edizione locale de la Repubblica "stiamo identificando  i luoghi più adatti. E´ presto per dire le location esatte, ma la vicenda è ambientata in città a metà dell´Ottocento.



Nel cast del film, sono già confermati Mark Rylance, che ha collaborato in precedenza con Spielberg ne "Il ponte delle spie´ per cui ha vinto il Premio Oscar come Miglior protagonista e Oscar Isaac, protagonista di "A proposito di Davis" dei fratelli Coen.

Spielberg, 69 anni, ha alle spalle più di trenta film e grandissimi successi mondiali come le saga di ´Indiana Jones´, ´Salvate il soldato Ryan´, ´Lo squalo´ e 'Jurassic Park´.




Gli Ultimi Video & Gallery